Lungimiranza, ostinazione, adattamento
5 gennaio 2020
Approccio, critica, new generation
1 gennaio 2020
metaland-saturno-petronio

Michela Petronio

9 Luglio 2020, h: 7pm-8pm @metaprogetto.fun


Biografia

Michela Petronio ha conseguito un Master in Scienza e Tecnologia Alimentare e ha iniziato la sua carriera professionale nel settore della carne e dei prodotti lattiero-caseari e nel 1992 è entrata a far parte del Gruppo Barilla dove ha ricoperto vari ruoli nelle aree di ricerca, innovazione di prodotto e business. Ha una vasta conoscenza ed esperienza pratica della maggior parte delle categorie e tecnologie alimentari, team leader di Design Thinking, Scienze sensoriali, Tecnologie alimentari, Ricerca sugli imballaggi, Agronomia, Nutrizione, Laboratori avanzati, Ricerca sulla sicurezza alimentare e la maggior parte delle piattaforme di innovazione. È stata membro attivo del comitato direttivo per la sostenibilità e del comitato consultivo per la salute e il benessere. Ha dedicato la sua carriera all'ampliamento e al rafforzamento delle conoscenze di base dell'azienda attraverso sviluppi proprie e alleanze esterne in tutto il mondo. Negli ultimi anni è stata attivamente coinvolta nella comunità Startup FoodTech. A tal fine, sta dedicando tutti i suoi attuali sforzi per aiutare la prossima generazione di giovani imprenditori sviluppando un sistema alimentare più sostenibile.

Tema del talk
Nuove Tecnologie, natura, sogno

Le nuove tecnologie hanno sempre influenzato la nostra vita, migliorando prima i processi produttivi e modellando i processi culturali. Il vostro progetto, Blue Rapsody, lavora su queste categorie, scommettendo su un presente che si preoccupa dell’ambiente. Michela ci racconterà in che modo questa esperienza ricalca il futuro che lei sogna.

Dettagli dell'evento

Speakers

Thomas Siffer

Journalist, tv-producer
Moderatore dell'evento

Valentina Nappi

Attrice pornografica
Tema del talk / cibo, politica, porno

Ben Reade

Chef, researcher
Tema del talk / creatività, ricerca, innovazione

Roberto Restelli

Giornalista, docente universitario
Tema del talk / Michelin, backstage, vite

Fabrizio Fiorani

Pastry Chef
Tema del talk / viaggio, contemporaneità, estetica

Giovanni Lagnese

Filosofo, giornalista
Tema del talk / disturbo, filosofia, avanguardia

Michela Petronio

Vice presidente Barilla Group
Tema del talk / nuove tecnologie, natura, sogno

Paolo Vizzari

Giornalista
Tema del talk / approccio, critica, new generation

Mauro Uliassi

Chef
Tema del talk / lungimiranza, ostinazione, adattamento

<

Programma dell'evento



Valentina Nappi
Ben Reade
Roberto Restelli
Fabrizio Fiorani



Giovanni Lagnese
Michela Petronio
Mauro Uliassi
Paolo Vizzari

“Meta. Visionary Food Talks” è un summit internazionale che ha l’obiettivo di tracciare le traiettorie della ristorazione del futuro. Nato come spin-off del Metaprogetto, luogo pluridisciplinare d’investigazione, sviluppo e innovazione gastronomica e artistica, l’evento porta all’esterno le attività laboratoriali di Floriano Pellegrino e la sua stessa filosofia: costruire nuovi paradigmi culturali, spaziando in territori inesplorati dal comune sentire. Come il vero artista crea, intuisce e anticipa la scienza, addentrandosi in realtà ostinatamente ignorate dalla società contemporanea, così lo chef del futuro è una figura poliedrica, che presagisce i nuovi percorsi della gastronomia, in apparente contrasto con la tradizione e il gusto corrente, perché ha il coraggio di spingersi in discipline altre dalla propria: l’arte, la filosofia, la comunicazione, l’ingegneria dell’innovazione, lo sport, ecc.
Se il Metaprogetto è avanguardia, i “Visionary Food Talks” ne sono la rappresentazione figurativa. Il Summit si svolgerà a Scorrano (LE), il 5 e 6 luglio 2020, presso la trattoria Roots di Floriano Pellegrino. Durante le due giornate dell’evento, 8 professionisti di altissimo livello, ciascuno nella propria disciplina, condivideranno la loro visione. La partecipazione al Summit è aperta ad addetti ai lavori e appassionati e sottoposta a selezione da parte della Bros’ Family, oltre al pagamento di una quota d’iscrizione. L’obiettivo è, infatti, di permettere solo a 100 persone, realmente motivate, di attingere alle esperienze professionali e umane degli speaker e di conoscere la rete dei Food Visionaries, che lo chef Floriano Pellegrino ha costruito negli anni della sua formazione e attività di chef e imprenditore.

Clicca qui e acquista i biglietti per prendere parte all'evento. Non perderti il futuro.