Disturbo, filosofia, avanguardia
22 gennaio 2020
Nuove Tecnologie, natura, sogno
3 gennaio 2020
marte-uliassi

Mauro Uliassi

12 Luglio 2020, h: 7pm-8pm on @metaprogetto.fun


Biografia

Nel 1990 dopo esperienze in giro l’ Italia e Europa e dopo 15 anni di insegnamento alla scuola alberghiera di stato di Senigallia, apre con sua sorella Catia il ristorante “Uliassi”. Presto diventa un ristorante gourmand con tutti i crismi del caso. L’incontro con i grandi maestri della cucina Italiana, Francese e Spagnola sono importanti per la svolta. Cucina di tecnica raffinata, totalmente ed esclusivamente asservita all'esaltazione dei sapori senza mediazioni, senza sovrastrutture. "Uliassi... cucina di mare" c'è scritto sulla carta, ma, nei suoi piatti il meglio del mare si incontra con inimmaginabile armonia dei prodotti di terra, segnatamente selvaggina di piuma e carni di rara virtù, che sono componente peculiare delle tradizioni gastronomiche marchigiane. Piatti che solo un fuoriclasse nell'immaginare l'assemblamento dei sapori può concepire, e solo un fuoriclasse nel gestire fuochi e strumenti può realizzare” Relatore ai più importanti congressi internazionali di gastronomia, ha portato la sua cucina in molte parti del mondo.

3 Stelle Michelin
5 Cappelli Espresso
94 Punti sul Gambero Rosso
2 Volte cuoco dell’anno (2000 e 2009)
N 2 nella top 50 ristoranti in Italia
N 61 nella 50 Best in the World
N 70 Best Chef Award
Fa parte delle Soste e delle Gran Table du Monde

Tema del talk
Lungimiranza, ostinazione, adattamento

“Il cervello arcaico ha salvato l’australopiteco, ma porterà l’homo sapiens all’estinzione”. Queste sono, secondo noi, alcune delle doti dello chef che gli hanno permesso di essere, negli anni, uno degli chef più influenti in Italia e all’estero e presenti ai massimi livelli. Il talk racconterà il suo punto di vista su queste tematiche.

Dettagli dell'evento

Speakers

Thomas Siffer

Journalist, tv-producer
Moderatore dell'evento

Valentina Nappi

Attrice Pornografica
Tema del talk / cibo, politica, porno

Ben Reade

Chef, researcher
Tema del talk / creatività, ricerca, innovazione

Roberto Restelli

Giornalista, docente universitario
Tema del talk / Michelin, backstage, vite

Fabrizio Fiorani

Pastry Chef
Tema del talk / viaggio, contemporaneità, estetica

Michela Petronio

Vice presidente Barilla Group
Tema del talk / nuove tecnologie, natura, sogno

Giovanni Lagnese

Filosofo, giornalista
Tema del talk / disturbo, filosofia, avanguardia

Paolo Vizzari

Giornalista
Tema del talk / approccio, critica, new generation

Mauro Uliassi

Chef
Tema del talk / lungimiranza, ostinazione, adattamento

<

Programma dell'evento



Valentina Nappi
Ben Reade
Roberto Restelli
Fabrizio Fiorani



Giovanni Lagnese
Michela Petronio
Mauro Uliassi
Paolo Vizzari

“Meta. Visionary Food Talks” è un summit internazionale che ha l’obiettivo di tracciare le traiettorie della ristorazione del futuro. Nato come spin-off del Metaprogetto, luogo pluridisciplinare d’investigazione, sviluppo e innovazione gastronomica e artistica, l’evento porta all’esterno le attività laboratoriali di Floriano Pellegrino e la sua stessa filosofia: costruire nuovi paradigmi culturali, spaziando in territori inesplorati dal comune sentire. Come il vero artista crea, intuisce e anticipa la scienza, addentrandosi in realtà ostinatamente ignorate dalla società contemporanea, così lo chef del futuro è una figura poliedrica, che presagisce i nuovi percorsi della gastronomia, in apparente contrasto con la tradizione e il gusto corrente, perché ha il coraggio di spingersi in discipline altre dalla propria: l’arte, la filosofia, la comunicazione, l’ingegneria dell’innovazione, lo sport, ecc.
Se il Metaprogetto è avanguardia, i “Visionary Food Talks” ne sono la rappresentazione figurativa. Il Summit si svolgerà a Scorrano (LE), il 5 e 6 luglio 2020, presso la trattoria Roots di Floriano Pellegrino. Durante le due giornate dell’evento, 8 professionisti di altissimo livello, ciascuno nella propria disciplina, condivideranno la loro visione. La partecipazione al Summit è aperta ad addetti ai lavori e appassionati e sottoposta a selezione da parte della Bros’ Family, oltre al pagamento di una quota d’iscrizione. L’obiettivo è, infatti, di permettere solo a 100 persone, realmente motivate, di attingere alle esperienze professionali e umane degli speaker e di conoscere la rete dei Food Visionaries, che lo chef Floriano Pellegrino ha costruito negli anni della sua formazione e attività di chef e imprenditore.

Clicca qui e acquista i biglietti per prendere parte all'evento. Non perderti il futuro.